Chiudi X

Alfa Catania: semaforo rosso sul campo della LUISS Roma

LUISS ROMA                       92

ALFA BASKET CATANIA       81

Luiss Roma: Infante 11, Marcon 18, Martino 16, Di Carmine 10, Navarini 7, Serroni 8, Di Francesco, Bonaccorso 19, Martucci, Bristot 1, Rota ne, Gellera 2. Allenatore: Paccariè.

Alfa Catania: Gatti 18, Gottini 3, Consoli 6, Sirakov 21, Florio, Provenzani 8, Agosta 15, Vita Sadi 8, Mavric, La Spina ne, Elia 2. Allenatore: Guerra.

Arbitri: Chiarugi di Pontedera (Pi) e Attard di Firenze.

Parziali: 21-16, 46-35, 68-55.

Alfa Basket Catania superata, a Roma, dalla Luiss nel campionato di serie B Old Wild West di basket maschile. Punteggio finale di 92-81 per il quintetto allenato da coach Paccariè. Non bastano ai rossazzurri le ottime prestazione di Simone Gatti e di Georgi Sirakov in attacco. L’Alfa non riesce a ripetere la splendida prova offerta, nel turno precedente, contro la Viola Reggio Calabria. Troppe amnesie in fase difensiva, troppi tiri facili concessi agli universitari romani. L’inizio di gara è subito in salita per la squadra allenata da Massimo Guerra. Pronti via e la Luiss si porta sul 10-0. L’Alfa Catania fatica a prendere le misure agli avversari. Il primo parziale si chiude sul 21-16 per i padroni di casa. All’intervallo lungo, il tabellone segna 46-35 per la Luiss. Coach Guerra non si arrende. Carica a dovere la squadra negli spogliatoi. Gli alfisti tornano in campo più aggressivi. Ma la rimonta rimane incompiuta. Il terzo quarto di gioco si chiude sul 68-55 per il quintetto locale. La Luiss gestisce poi la sfida nell’ultimo parziale e non consente all’Alfa Catania di avvicinarsi pericolosamente nel punteggio. Esordio con la canotta rossazzurra per il bosniaco Emin Mavric, in campo per 14 minuti. L’ex Catanzaro, arrivato a Catania soltanto mercoledì sera, ha bisogno di ambientarsi e di trovare il giusto feeling con i compagni. Sabato pomeriggio al PalaCatania test molto impegnativo per i catanesi, che ospiteranno la Virtus Arechi Salerno (inizio alle ore 18,30). Archiviare Roma e ripartire con maggiore determinazione. E’ questo l’imperativo in casa Alfa Catania.

Addetto stampa Alfa Basket Catania   

Umberto Pioletti 

Nella foto Georgi Sirakov a canestro contro la Luiss Roma (foto Pioletti)