Chiudi X

Pall. Trapani: i granata battono Siena 96-82

2B Control Trapani vs On Sharing Siena: 96-82 Parziali: (30-26, 26-26, 25-15, 15-15) 2B Control Trapani: Andrea Renzi 25 (8/11, 0/0), Cameron Ayers 22 (2/3, 6/10), Rei Pullazi 17 (4/5, 2/3), Rotnei Clarke 14 (5/8, 1/7), Roberto Marulli 6 (0/0, 2/6), Federico Miaschi 4 (1/1, 0/4), Curtis chinonso Nwohuocha 4 (2/3, 0/0), Erik Czumbel 2 (0/0, 0/0), Marco Mollura 2 (1/2, 0/0), Salvatore Basciano 0 (0/0, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0), Giorgio Artioli 0 (0/0, 0/0) Allenatore: Daniele Parente. Assistente: Fabrizio Canella. ON Sharing Mens Sana Siena: Ion Lupusor 20 (5/6, 0/1), Carlos Morais 17 (4/7, 3/5), Tommaso Marino 14 (4/4, 1/6), Roberto Prandin 13 (5/9, 0/1), Alex Ranuzzi 11 (3/5, 1/2), Todor Radonjic 7 (2/3, 1/2), Janko Cepic 0 (0/0, 0/2), Giacomo Sanguinetti 0 (0/1, 0/3), Andrea Del debbio 0 (0/0, 0/0), Leonardo Ceccarelli 0 (0/0, 0/0), Gianmarco Ricciardelli 0 (0/0, 0/0) Allenatore: Paolo Moretti. Assistente: Federico Campanella. Arbitri: Capurro, Rudellat, Morassutti. Media: Diretta live streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102.0, 100.1, 95.5 Mhz). Spettatori: 2000 circa. TRAPANI. Dopo 3 sconfitte consecutive, la 2B Control Trapani ritorna alla vittoria battendo la On Sharing Siena 96-82. Nonostante i notori problemi societari e privi di Pacher, i ragazzi di Moretti, facendo di necessità virtù, giocano una partita caparbia che mette in difficoltà Trapani. I granata però, dopo una prima metà gara un po’ sottotono, nella terza frazione si ricompattano e concludono un break che, di fatto, Siena non sarà più in grado di recuperare. Tra i singoli segnaliamo la prova del capitano Andrea Renzi autore di 25 punti. 1°Quarto: Coach Parente schiera il quintetto formato da Clarke, Miaschi, Ayers, Pullazi e Renzi. Moretti risponde con Marino, Prandin, Ranuzzi, Morais e Cepic. In apertura Marino realizza 3 tiri liberi. Miaschi fa 2/2 dalla lunetta mentre il primo canestro su azione è di Marino che segna dalla distanza così come Morais. Trapani accorcia con Pullazi da sotto e col 2/2 di Renzi ai liberi: 6-9 a 7’30’’ dal termine. Ayers e Miaschi portano Trapani sul 10-9 prima del jump di Morais e della tripla di Ayers. Marino da sotto rimette il match in parità prima della penetrazione vincente di Prandin (13-15). Pullazi ed Ayers colpiscono dalla distanza prima del canestro di Prandin (19-17). Marino conclude in contropiede dopo la schiacciata di Renzi ma la tripla di Morais riporta Siena sul +1 (21-22). Ayers realizza il jump dalla media ma Lupusor risponde col gancio. Botta e risposta fra Renzi e Lupusor prima della bomba di Marulli (28-26). Nwohuocha segna da sotto e cristallizza il punteggio sul 30-26. 2°Quarto: Il primo canestro è di Radonjic ma Clarke risponde subito con un gioco da 3 punti. Siena si porta sul -1 con Lupusor e Prandin (33-32) prima dei canestri di Nwohuocha e Clarke che inducono coach Moretti a chiamare time out (37-32 a 7’30’’ dal termine). Ranuzzi colpisce dalla media ma Pullazi risponde con un libero prima del tap-in vincente di Mollura. Lupusor realizza in penetrazione ma Pullazi segna da sotto (42-36). Ayers colpisce dalla distanza dopo il canestro di Radonjic (45-38). Morais accorcia le distanze prima dei canestri di Clarke e Ranuzzi (47-42). Dopo i 2 liberi di Pullazi, Morais e Ayers segnano da 3 (52-45). Botta e risposta fra Lupusor e Renzi. Dopo i 2 liberi di Renzi e Prandin, Radonjic segna da 3 punti: il quarto si chiude 56-52. 3°Quarto: Ayers segna da 3 prima del tiro libero di Prandin. Pullazi colpisce dalla distanza prima dell’1/2 dalla lunetta di Renzi. Botta e risposta fra Lupusor e Renzi (4 punti). Dopo il canestro di Prandin, Pullazi segna da sotto. Ranuzzi colpisce da oltre l’arco. Botta e risposta fra Lupusor e Renzi (71-62). Dopo i 2 liberi di Ranuzzi, Ayers manda a bersaglio la tripla del +11 (74-63 a 3’ dal termine). Dopo i 2 liberi di Renzi, Morais realizza 4 punti di fila (76-67). Clarke interrompe il parziale con un canestro in acrobazia prima della tripla di Marulli sulla sirena: 81-67 al 30’. 4°Quarto: In avvio realizzano Lupusor e Prandin per Siena, intramezzati dalla penetrazione di Clarke (83-71). Dopo i 2 liberi di Lupusor, Clarke manda a bersaglio una bomba: 86-73 a 6’50’’ dalla fine e sospensione per coach Moretti. Marino segna 4 punti di fila in 1 minuto: 86-77 e timeout immediato per coach Parente. Czumbel fa 2/2 dalla lunetta prima della penetrazione di Pullazi (90-77 a 3’ dal termine). Dopo i 2 liberi di Lupusor, Renzi manda a bersaglio un 2+1 che di fatto chiude i giochi. Il finale dice 96-82. DICHIARAZIONI Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): “Per noi era una partita molto delicata dal punto di vista nervoso e tattico visto che Siena non aveva lunghi di ruolo. Da professionisti quali sono, sono venuti a Trapani per vincere e ci hanno messo in difficoltà. Non è stato facile conquistare questa vittoria, nella seconda metà di gara abbiamo sfruttato il vantaggio che avevamo sotto canestro ed abbiamo difeso un po’ meglio. Voglio comunque ringraziare i ragazzi perché, dopo 3 sconfitte consecutive, avevano tanta pressione sulle spalle e sono comunque riusciti a conquistare 2 punti molto importanti per il proseguo della stagione”. Paolo Moretti (coach On Sharing Siena): “Da parte nostra abbiamo fatto una partita molto solida, l’unico neo è che forse abbiamo concesso troppe seconde occasioni a Trapani e, nel momento in cui potevamo riavvicinarci, abbiamo sbagliato alcune scelte. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi perché oggi hanno giocato una buonissima partita, con il giusto atteggiamento e l’energia necessaria per giocarsela alla pari. E’ chiaro che senza Poletti e Pacher abbiamo perso peso e centimetri e la cosa ci ha costretto a fare di necessità virtù. Da un punto di vista societario da domani inizierà una settimana decisiva per chiarire le posizioni di tutti i giocatori”.