Chiudi X

Serie B, Forlì conquista la IG Basket Cup su Roma. Ferri Mvp

L'Unieuro Forlì conquista la IG Basket Cup Serie B superando in una bella finale 78-64 la Simply Francesco Argenti Eurobasket Roma al termine di una finale sempre condotta dalla squadra di Garelli, pur considerando le assenze di Rodolfo Rombaldoni, a referto ma non utilizzato, e Sebastian Vico. I forlivesi hanno giocato un grande primo tempo, con ottime percentuali in attacco e una grande difesa, che ha costretto la squadra romana a basse percentuali. L'Eurobasket ha provato a riportarsi sotto nel secondo tempo, con ottime prove di Stanic e Righetti, ma l'Unieuro ha ben resistito, conquistando infine meritatamente il trofeo. Michele Ferri è stato votato Mvp con una prova da 15 punti, 3 assist e 8 falli subiti, ma grandi prove anche di Pederzini, Rotondo e Arrigoni per l'Unieuro.

Inizio che vede le due squadre molto concentrate e ottimamente organizzate. Arrigoni e Pederzini, già tra i migliori di Forlì nella semifinale con Orzinuovi, segnano i primi 9 punti biancorossi (7-9 al 5°), ai quali rispondono Staffieri e Fanti per Roma. Primo periodo che vede un bel duello sotto canestro tra Dip da una parte e Rotondo dall'altra. Bella gara, un palleggio arresto e tiro di Ferri sulla sirena regala il +4 romagnolo alla prima pausa (17-21).

Una tripla di Rotondo e Pederzini danno il +7 forlivese a inizio secondo periodo, con un'Eurobasket in difficoltà offensiva. Un ottimo Pederzini firma il +11 (19-30 al 15°), con Forlì che segna con continuità, mentre per Roma è il solo Stanic a provarci. 4 punti consecutivi di Pignatti e una tripla di Maggio regalano il +18 biancorosso (21-39 al 18°). L'Unieuro appare in controllo: all'intervallo è 25-43.

Stanic, il migliore dei suoi, prova a riportare sotto l'Eurobasket (34-46 al 23°), ma Bonacini risponde con una splendida tripla (36-52 al 26°). Roma migliora le percentuali in attacco e riesce a recuperare qualche lunghezza, anche grazie alle giocate di Righetti, fin lì non brillante, e all'impatto di Dip sotto le plance. L'Unieuro, comunque, mantiene un certo margine: +12 al terzo intervallo (46-58).

Maggio e Pederzini rispondono a Righetti per l'Unieuro, che resta in vantaggio, anche se Roma non demorde. A Rotondo vengono fischiati in sequenza quarto fallo (antisportivo su Dip) e poi quinto (doppio tecnico in una schermaglia con lo stesso Dip). Rizzitiello e Dip firmano il -8 capitolino a 3 minuti dal termine (60-68), ma Forlì non trema e il duo Pederzini-Ferri respinge gli assalti romani. Finisce 64-78, la IG Basket Cup Serie B è dell'Unieuro.

Il tabellino: http://www.fibalivestats.com/u/LNP/266596/