Chiudi X

Big Match al Palambienti, arriva la capolista Amadori Cesena

Sfida di altissima classifica domenica al Palambienti, si incontrano infatti la prima e la terza del girone divise da soli due punti: l’Amadori Cesena è la grande favorita per la promozione in A2 ed è reduce dalla vittoria a fil di sirena sulla Rekiko Faenza(dopo aver perso la finale di coppa Italia contro Omegna), mentre l’Agribertocchi arriva da una striscia aperta di sei vittorie e vuole giocarsi la chance di agganciare i Tigers al primo posto.

Il roster cesenate non ha punti deboli, dopo aver inserito anche Matteo Frassineti, proveniente da Treviglio e che negli ultimi anni ha frequentato solo i parquet di A2,  ha come punte di diamante capitan David Brkic alla sua prima stagione in serie B, dopo una stagione spesa tra la A1 e la A2, che è il miglior realizzatore della squadra con 13.9 punti a partita e Andrea Raschi vero e proprio collante del team guidato da coach Di Lorenzo per lui ci sono 9.2 punti a partita.

In cabina di regia, per Cesena a dividersi il minutaggio troviamo due giocatori di ritmo e spinta come Matteo Battisti(6.5 punti con 3.6 assist) ed Emanuele Trapani(6.5 con il 37% da 3 punti), mentre sul perimetro trovano spazio due ottimi tiratori come Antonio De Fabritiis e Andrea Dagnello autori rispettivamente di 8.5 punti a partita con il 36% da tre e 9.7 punti con il 42% dalla lunga distanza.

Sotto canestro a supportare Brkic ci sono giocatori giovani dalle ottime prospettive come Michael Sacchettini, ex Legnano, 8.3 punti in 17 minuti, Francesco Papa che con i suoi 7.1 rimbalzi ad allacciata di scarpe è il migliore della squadra e Massimiliano Ferraro, visto l’anno scorso a Crema, che contribuisce alla causa cesenate con 5.3 punti e un buon 35% da 3.

Ecco il pensiero di coach Salieri alla vigilia del big match contro i Tigers:” Affrontare la capolista Cesena per noi oggi rappresenta un esame di quelli tosti, anche se non decisivo in quanto mancano ancora 6 sfide alla fine della regular season. Sicuramente arriviamo alla partita ben preparati, l’ambiente è carico e la squadra è concentrata al punto giusto con la consapevolezza di affrontare un avversario duro e stimolante al tempo stesso.

Servirà una grandissima partita da parte di tutti, piena di sacrificio e coraggio.”

Ricordando che all’andata Orzinuovi ebbe la meglio per 74 a 70, va sottolineata l’importanza del match che potrebbe risultare decisivo per la lotta al primato nel girone B.

 

 

Ufficio Stampa

S.S.D A R.L. Pallacanestro Orzinuovi