Chiudi X

Montecatini sale a Domodossola con tanti problemi di formazione

E’ una Montecatini incerottata quella che oggi affronterà la trasferta più lunga del campionato, sul campo del Vinavil Domodossola (ore 18, arbitri Colombo e Sironi) per la settima giornata di serie B. Una partita che sulla carta poteva presentarsi abbordabile per i termali, che affrontano il fanalino di coda della classifica a zero punti, e che invece si preannuncia ricca di insidie, più che altro portate da una infermeria che presenta il tutto esaurito. Per coach Tonfoni e il suo staff è stata una vera impresa preparare al meglio questo match, facendo più la conta degli indisponibili che di quelli che potevano allenarsi. L’assenza certa sarà quella di Gianluca Giorgi, che si è procurato una lesione muscolare alla pianta del piede nel corso del match di domenica scorsa contro Siena e che sarà fuori causa per due settimane. L’assenza probabile è quella di Franco Migliori, vittima di un problema al gomito che si somma col mal di schiena: il gaucho rossoblù farà un provino decisivo prima di salire sul pullman che porterà la squadra in Piemonte, ma le speranze sono ridotte al lumicino. Anche Guido Meini e Leo Cipriani non stanno benissimo per vari acciacchi e si sono allenati a singhiozzo per tutta la settimana, ma saranno regolarmente convocati anche se non al 100% della condizione. “Sicuramente abbiamo qualche problema di formazione – dice coach Tonfoni – e non è stata una settimana facile, ma sono certo che chiunque scenderà in campo oggi darà il 110% per sopperire alle assenze e per provare a ottenere una vittoria che sarebbe importantissima. Vista la situazione i ragazzi saranno ancora più determinati e concentrati, dando un segnale di grande compattezza. Nonostante tutto abbiamo preparato questa gara nel miglior modo possibile, sappiamo quali sono i punti di forza e i punti deboli di Domodossola e dobbiamo assolutamente vincere, sia per tenere le distanze con loro, sia perché vogliamo la prima vittoria fuori casa”. La Vinavil ha finora fatto sei tentativi a vuoto ed è a caccia del primo successo stagionale. Ha tesserato l'ala italo-albanese Patani ma la sua presenza è ancora in dubbio, così come quella di Serroni, mentre sarà assente Di Meco. Domodossola è la squadra degli ex rossoblù: oltre a Daniele D’Andrea, che non sarà del match per problemi al ginocchio operato lo scorso anno e che gli ha fatto perdere tutta la stagione, saranno regolarmente in campo Tommaso Tempestini e Andrea Tommei, i trascinatori fin qui della squadra piemontese, giocatori che hanno portato anche la fascia di capitano di Monsummano e che conoscono bene l'ambiente termale, animati da una grande voglia di riscatto.