Chiudi X

AgriBertocchi: La preview della gara in trasferta contro Verona

AgriBertocchi Orzinuovi, in seguito alla vittoria casalinga maturata contro San Severo, è già pronta a scendere in campo per il turno infrasettimanale che la vede battersi al cospetto della Tezenis Verona, reduce dal blitz di Roseto.

Il sodalizio scaligero, sebbene, ad inizio stagione, fosse uno tra i principali candidati al salto di categoria, sta attraversando un momento complesso e avaro di successi. Situazione difficile che ha visto, come primo rimedio, il General Manager Alessandro Giuliani muoversi tempestivamente sul mercato, strappando Bobby Jones, dopo solo 5 gare disputate, agli Sharks di Roseto e Federico Loschi, prelevato dall’EuroBasket Roma.

Il roster a disposizione di coach Andrea Diana, subentrato a Luca Dalmonte, ha in Kenny Hasbrouck, guardia vista in Serie A con le canotte di Cantù e Virtus Bologna, il principale terminale offensivo (14.2 punti di media a partita), coadiuvato da Francesco Candussi (11.9 punti di media a partita conditi da 5.7 rimbalzi catturati), roccioso centro italiano che fa della fisicità la sua arma migliore. In cabina di regia, a dirigere il manipolo gialloblu, è presente Giovanni Tomassini (6.5 punti di media a partita addizionati a 2.7 assist), capace di innescare Guido Rosselli (9.2 punti di media a partita glassati da 6.2 rimbalzi catturati), tra le ali forti maggiormente esperte ed incisive dell’intera categoria, mentre lo spot di ala piccola è occupato da Mattia Udom (9.4 punti di media a partita con 7.1 rimbalzi catturati) o dal neocquisto Federico Loschi (7 punti di media a partita), prodotto dalle giovanili di Treviso e dotato di un tiro mortifero da oltre l’arco.Il reparto “lunghi” è stato ulteriormente rafforzato dall’ingaggio di Bobby Jones, rimasto però a secco al debutto con la canotta scaligera, in grado di giocare sia spalle che fronte a canestro. Chiudono le rotazioni Roberto Prandin (3.4 punti di media a partita), pedina preziosa in uscita dalla panchina e playmaker d’ordine, la giovane guardia Davide Guglielmi (1.2 punti di media a partita) e Alessandro Morgillo (1.2 punti di media a partita), centro dalle grandi potenzialità.

Queste le parole di coach Fabio Corbani in vista della gara: “Siamo reduci da una buonissima prestazione casalinga contro San Severo. L’intera squadra, però, già al termine della gara vinta, ha subito rivolto la testa a Verona. Il turno di mercoledì rappresenta la seconda tappa di una settimana che ha un certo peso specifico per il nostro cammino, all’interno del quale dobbiamo completare un importante trittico di partite, dove bisognerà raccogliere il maggior numero possibile di punti. Andremo a Verona cercando di mettere in campo energia, intensità, determinazione e, pur mostrando rispetto per i nostri avversari, proveremo a giocarcela fino in fondo”.

L'appuntamento è fissato per mercoledì 15 gennaio alle ore 20.45 presso “l’AGSM Forum” (ex PalaOlimpia) di Verona (VR), Piazzale Atleti Azzurri d’Italia.

La diretta sarà in streaming sul web grazie alla piattaforma LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

Alessio Sigalini

Ufficio Stampa

S.S.D. A R.L.

Pallacanestro Orzinuovi