Chiudi X

Coppa Italia Serie B, Omegna supera Pescara in una sfida equilibrata

La Paffoni Omegna supera l'Unibasket Amatori Pescara nel terzo quarto di finale in Serie B, dopo una gara estremamente equilibrata. Gran partenza dei piemontesi subito rintuzzata dal ritorno abruzzese. Dopo di che un secondo tempo equilibrato, deciso nel finale da Cantone e Pedrazzani per i detentori del trofeo. 21 con 10 rimbalzi di Balanzoni e 19 con 7 rimbalzi di Arrigoni per la Paffoni, per Pescara gran partita di Alessandro Potì (22 punti).

Terzo quarto di finale in Serie B tra Omegna e Pescara. Super partenza della Paffoni, con Balanzoni e D'Alessandro, per un 14-0 iniziale al 6°. Gay, Potì e Serafini accorciano per l'Amatori (18-10 a fine primo periodo). Nel secondo quarto l'attacco di Pescara inizia a funzionare, con Micevic, Potì e Caverni, e gli abruzzesi, sostenuti da numerosi tifosi, rosicchiano qualche punto ulteriore (25-22 al 15°), mentre per Omegna sono Balanzoni e Arrigoni a rendersi protagonisti. A fine secondo quarto Pescara piazza uno 0-7 che le consente di andare alla pausa lunga avanti di 2 (35-37), grazie a due liberi di Carpanzano.

Ottimo inizio di Potì nel terzo periodo (35-42 al 23°), ma Omegna non molla e si riporta a contatto con Balanzoni e D'Alessandro, nonostante l'uscita per infortunio di capitan Arrigoni (49-52 al 28°). Una tripla di Scali riporta in vantaggio la Paffoni (53-52 al 29°). Potì, Pedrazzani e Gay propiziano il +6 Amatori in apertura di ultimo periodo (53-59). Omegna ricuce subito con Arrigoni e Grande (61-60 al 35°) e da lì è punto a punto. Nel finale Cantone e Balanzoni da sotto, su assist di Grande, danno il +4 alla Paffoni (71-67 a 13 secondi dalla fine). Caverni da 3 dà il -1, Samoggia fa due su due ai liberi per la vittoria di Omegna (73-70 finale).

Il boxscore della gara: https://bit.ly/2XxxTLJ