Chiudi X

La Luciana Mosconi Ancona all'esame nel torneo "Il Mare nel Canestro"

Ultimi test di laboratorio per la Luciana Mosconi Ancona che nel week end precedente al debutto in campionato a Fabriano misura il proprio stato di forma nel quadrangolare al PalaPanzini di Senigallia. Si parte sabato 21 con la semifinale delle 20.15 contro l’Aurora Jesi, derby preceduto dalla sfida tra i locali della Goldengas e il P.S.Elpidio (ore 18.00). Domenica 22 la finale per il 3°posto  (ore 17.30) a cui darà seguito (19.45) quella che mette in palio il trofeo “Il Mare nel Canestro” giunto alla 16a edizione e che da due anni rimane nella bacheca dei padroni di casa senigalliesi.

Per la Luciana Mosconi Ancona un più che valido doppio banco di prova alla fine di una preseason dove coach Regini ha avuto pochissime occasioni per vedere la squadra al completo. Francesco Quaglia, il centro titolare del quintetto dorico, ha praticamente iniziato la preparazione da poco più di una settimana facendo l’ingresso in pianta stabile nel gruppo solo da pochi giorni. Inevitabile che per il lungo toscano la condizione fisica sia ancora tutt’altro che ideale per iniziare il campionato. I problemi fisici al polpaccio, che lo avevano bloccato sin dall’arrivo ad Ancona, sono passati a suon di terapie e trattamenti, ora non rimane che trovare la forma per presentarsi al meglio domenica 29 al PalaGuerrieri. Di certo c’è che Quaglia non si tira indietro e in ogni allenamento spinge al 110% per fari trovare pronto. Gli occhi dei tifosi dorici a Senigallia saranno sul loro totem ma c’è davvero tanta curiosità nello scoprire la creatura di Paolo Regini. Il primo mese di vita del nuovo gruppo ha fatto vedere tanto talento e una eccellente profondità del roster. Rinaldi è una certezza, così come Centanni che non scopriamo certo ora. Il dinamiscmo e l’atleticità di Timperi saranno armi importanti, e poi c’è il fosforo cestistico di capitan Ferri di un livello che forse ben pochi hanno in questa categoria. Il resto lo portano Baldoni (anche lui sulla via del recupero dopo le infiammazioni ai tendini d’Achille) e Redolf, sempre utili alla causa bianconeroverde che ha piacevolmente scoperto le possibilità che gli under Monina e Demarchi possono portare all’interno del gruppo.

A Senigallia si parte con l’affascinante sfida all’Aurora Jesi, nobile decaduta in B dopo un ventennio ai piani alti del basket nazionale. I leoncelli si sono rimboccati le maniche dopo la botta della retrocessione e non sembrano certo essere intenzionati alla rassegnazione della terza categoria nazionale. Squadra affidata a un tecnico che conosce bene il campionato, quell’Alessandro Valli che proprio a Senigallia ha conosciuto i migliori risultati della sua carriera e che fu il successore di Paolo Regini sulla panchina della Goldengas. Squadra di spessore specie sugli esterni con un mercato che ha saputo portare in arancioblu giocatori di grande esperienza. Su tutti quello che è diventato il nuovo capitano dell’Aurora, e riveste il ruolo di grande ex come Riccardo Casagrande, lo scorso anno leader carismatico della Luciana Mosconi che ha lasciato in estate accettando il progetto di rinascita jesino. Mattia Magrini, Fabio Giampieri (entrambi con trascorsi e bei ricordi nella Stamura), il play Bottioni (compagno di squadra di Rinaldi lo scorso anno a Caserta) e gli esperti Pederzini e Micevic compongono il nucleo di coach Valli che ha disputato una eccellente preseason convivendo con fisiologici problemi fisici e altrettanto naturali alti e bassi tipici di un periodo come questo.
Il torneo di Senigallia sarà aperto dalla partita tra la Goldengas Senigallia e il P.S.Elpidio, altre due formazioni che hanno rinnovato parecchio i propri organici in vista della prossima stagione.

Programma Torneo “Il Mare nel Canestro”
SABATO 21 SETTEMBRE
ore 18.00 Goldengas Senigallia-P.S.Elpidio Basket
ore 20.15 LUCIANA MOSCONI ANCONA-Aurora Jesi

DOMENICA 22 SETTEMBRE
ore 17.30 finale 3°posto
ore 19.45 finale 1°posto