Chiudi X

La Sinermatic perde a Piacenza l’ultimo test della prestagione

Venerdì sera a Piacenza si sono concluse le amichevoli estive per i New Flying Balls. Nell’ultimo test giocato in casa della Bakery i ragazzi di coach Grandi sono usciti sconfitti con un pesante 95-62, un passivo sonoro che però non deve creare troppi allarmismi all’interno dell’ambiente biancorosso.

Le complicazioni in casa Flying iniziano già nel viaggio verso il PalaBakery quando il traffico bolognese con conseguente ritardo causa lo slittamento dello scrimmage dalle 19:30 alle 20:15. La Sinermatic arriva a Piacenza senza l’infortunato Mastrangelo, a cui si aggiunge il forfait di Mario Chiusolo, a riposo precauzionale dopo una leggera contrattura subìta nell’amichevole vinta 48 ore prima a Faenza.  

La partita inizia e Piacenza parte forte, trascinata da una bella cornice di pubblico vista al concomitante presentazione di tutto il settore giovanile della società piacentina; Maggio e De Zardo realizzano da fuori ed è subito doppia cifra di vantaggio (10-5) per i locali. La risposta ozzanese non tarda: un gioco da 3 punti di Morara e quattro punti di Dordei riavvicinano Ozzano alla formazione di casa (15-12) che però continua a macinare canestri sempre con De Zardo. Il match di Dordei dura poco più di tre minuti, visto che un piccolo problema muscolare lo convince precauzionalmente ad andare in doccia anticipatamente.

Ozzano rimane con le rotazione ridotte ai minimi termini e nel secondo quarto assiste allo show da tre punti della squadra di casa, che non sbaglia un colpo: ben cinque triple realizzate una dietro l’altra, solo il sesto tentativo si ferma sul ferro, Piacenza trova così il +16 all’intervallo lungo (45-29) sfruttando inoltre la serataccia ozzanese dall’arco dei 3 punti (zero triple realizzate).

Nel terzo periodo la Sinermatic  gioca forse il quarto migliore. Nonostante gli errori da fuori, i Flying trovano diverse soluzioni dentro l’area con Montanari e sotto le plance con Crespi. Solo un grande finale di quarto di Cena fa si che anche la terza frazione viene ancora vinta dai padroni di casa, seppur con il minimo scarto, 20 a 19 il parziale (65-48 il complessivo alla terza sirena). L’ultimo periodo è invece a senso unico, con Piacenza che continua a segnare da tre punti con Cena e De Zerbi (27 punti per lui) e dal pitturato con Birindelli, per il definitivo +33 finale.

La prestagione della Sinermatic fatta di otto partite (quattro vinte e altrettante perse) è così ai titoli di coda. Per gli ozzanesi spetta ora qualche giorno di meritato riposo, e da martedì i biancorossi saranno in palestra per concentrarsi e preparare al meglio il primo impegno di campionato in programma Sabato alle 20:30 al Pala Grafiche Reggiani contro Cesena.

 

BAKERY PIACENZA – SINERMATIC OZZANO 95 – 62

Parziali: 20-15; 25-14; 20-19; 30-14

PIACENZA: Maggio 9, Udom 4, Pedroni 8, Artioli 7, Orlandi, De Zardo 27, Bruno 8, Cena 20, Birindelli 8, Bracchi 3 – All. Campanella

OZZANO: Morara 6, Corcelli 8, Iattoni 7, Giannasi 2, Folli 4, Favali 6, Dordei 4, Montanari 15, Crespi 10, Lolli – All. Grandi

 

Ufficio Stampa Sinermatic Ozzano