Chiudi X

L'Assigeco Piacenza cala il tris e aggancia la vetta! Ferrara battuta 87-83

In un finale incandescente, l’UCC Assigeco Piacenza trova la terza vittoria consecutiva in campionato, battendo la Feli Pharma Ferrara per 87-83, issandosi così nelle zone altissime della classifica. Protagonisti assoluti dei biancorossoblu Jazz Ferguson, autore di 26 punti, Santiangeli (23) e Mike Hall (19), che saluta come meglio non potrebbe il pubblico del PalaBanca.

LA CRONACA – L’Assigeco dopo una partenza distratta trova facili conclusioni dalla distanza con Santiangeli, che punisce per due volte consecutive Folarin Campbell. Ferrara è brava però proprio con l’americano a rimanere in partita; a portare in vantaggio gli ospiti ci pensa Baldassare dalla lunga distanza. Le percentuali da 3 di Piacenza si abbassano, ma Ihedioha con 7 punti in un amen riporta avanti i suoi a fine primo tempo.

Nel terzo quarto si scatena Jazz Ferguson che, con 8 punti consecutivi, apre la strada al parziale di 16-7 che regala ai padroni di casa la doppia cifra di vantaggio. Hall con due tiri pazzeschi fa volare Piacenza sul 74-59 di metà ultimo periodo, ma Ferrara dimostra di essere una grandissima squadra e rientra prepotentemente in partita grazie ai canestri di Panni e Baldassarre. Due liberi di Campbell regalano il clamoroso pareggio agli ospiti, ma ancora Ferguson con un canestro a centro area riporta avanti l’Assigeco a 30 secondi dalla fine.

Al rientro da timeout Panni scappa dalla marcatura di Piccoli e prova la tripla del sorpasso che però scheggia a malapena il ferro. Santiangeli con la palla in mano subisce il secondo antisportivo della partita di Ebeling che apre alle proteste veementi degli uomini di Leka, già espulso nel secondo quarto. L’ex Virtus Roma è bravo a realizzare i liberi a disposizione e a chiudere una partita che porta l’Assigeco a quota 10 punti, al primo posto in coabitazione con Verona, Ferrara e Ravenna. Ora qualche giorno di riposo, poi giovedì 21 i ragazzi di Ceccarelli saranno protagonisti al Palalido contro l’Urania Milano.

MOMENTO CHIAVE – Il fade away di Ferguson nel finale di partita che ha sostanzialmente chiuso il match con 30 secondi ancora da giocare.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Ferguson chiude la sua partita con 26 punti con un pazzesco 71% da 3 punti (5/7), confermando di essere in una forma smagliante. Prova sontuosa anche per Marco Santiangeli che mette a segno 23 punti tirando 9/11 dalla lunetta. Mike Hall si congeda dal PalaBanca con 19 punti e un paio di canestri da urlo messi contro la marcatura aggressiva di Ebeling. Da sottolineare anche il season-high del capitano Francesco Ihedioha con 15 punti realizzati.

CURIOSITA’ STATISTICHE – Gli 87 punti segnati dall’Assigeco rappresentano il massimo stagionale per una squadra che ha tirato col 52% da 2 ed un buonissimo 40% da 3. Bene anche la prova ai liberi (17/22, il 77%) e a rimbalzo (38). Ferrara invece soffre terribilmente dalla linea dalla carità tirando con solo il 60% (15/25), nonostante il 54% all’interno dell’area.

PROSSIMA AVVERSARIA – Urania Milano, giovedì 21 novembre, alle ore 20.30, al PalaLido di Milano

ASSIGECO PIACENZA - FELI PHARMA FERRARA 87-83

(23-19, 21-24, 18-9, 25-29)

Piacenza: Montanari, Ferguson 26, Molinaro 2, Rota, Gasparin 2, Piccoli, Ihedioha 15, Turini ne, Faragalli ne, Santiangeli 23, Jelic ne, Hall 19. All. Ceccarelli.

Ferrara: Wiggs 6, Vencato 7, Petrolati ne, Fantoni 11, Baldassarre 13, Beretta 3, Pani 18, Buffo, Balducci ne, Ianelli 2, Campbell 14, Ebeling 9. All. Leka.