Chiudi X

Serie A2 Citroën: a fine andata +8.1% di spettatori sul 2015-16

Lega Nazionale Pallacanestro comunica il dato di affluenza nei palasport di Serie A2 Citroën al termine del girone di andata 2016/2017. Si fa presente che al dato complessivo manca quello relativo alla gara tra Proger Chieti e Segafredo Virtus Bologna (il prossimo 22 febbraio). Ad oggi la stagione ha avuto il suo picco con il derby di Bologna tra Virtus e Fortitudo, capace di attrarre alla Unipol Arena 9.291 spettatori, per un incasso di 262.046€, ovviamente nuovi record per la Serie A2. Ma eclatante è stato anche il ritorno dei derby tra Trieste ed Udine, che all’Alma Arena ha raccolto 6.462 spettatori, per 67.437€ di incasso. Se per numero di spettatori la De’ Longhi Treviso si inserisce al secondo posto nella lotta tra le due bolognesi, per incassi globali Trieste è sul terzo gradino del podio dopo Fortitudo e Virtus, con Treviso quarta.

 

IL DATO GLOBALE: SPETTATORI – In base ai dati a noi pervenuti dalle Società, i primi quindici turni di A2 Citroën Est ed Ovest hanno visto affluire complessivamente nei palasport un totale di 491.841 spettatori, per una media di 2.059 a gara. Lo scorso anno (primo del campionato unico Est-Ovest), alla stessa barriera della quindicesima di andata, gli spettatori erano stati 454.872, per una media di 1.901 a gara. Ne consegue una crescita globale dell’8.1%. Due stagioni fa (con gironi di A2 Gold e Silver) gli spettatori erano stati 403.813, per una media gara di 1.701. Per una crescita che sale ad un 21.3%, se rapportata agli ultimi due campionati.

IL DATO GLOBALE: INCASSI – Al termine del girone di andata gli incassi sono risultati pari a oltre 3.3 milioni di euro, per una media-gara di quasi 14.000€ a partita. Grazie all’effetto-derby, ospitato alla Unipol Arena, guida la graduatoria la Virtus Bologna con 511.109€ in 8 gare; seguono la Fortitudo Bologna (500.527, 7 gare), Trieste (250.925, 8 gare), Biella (199.395, 8 gare) e Treviso (189.344, 7 gare). Se analizziamo l’incasso medio per gara l’ordine è Fortitudo Bologna (71.504€), Virtus Bologna (63.889€), Trieste (31.366€), Treviso (27.049€), Biella (24.924€), Forlì (21.525€) e Siena (20.093€).

 

IL DATO A2 CITROËN EST – Sui 16 campi di A2 Citroën Est sono affluiti 305.932 spettatori, per una media gara di 2.571. Un dato trainato dalle prime tre realtà assolute del campionato, Kontatto Fortitudo Bologna (5.417 spettatori di media), De’ Longhi Treviso (4.990) e Segafredo Virtus Bologna (4.034). Seguono Alma Trieste (4.026), Unieuro Forlì (2.987) e Tezenis Verona (2.835).

INDICE RIEMPIMENTO A2 CITROËN EST- Come da tradizione LNP, è altrettanto interessante valutare l’indice di riempimento degli impianti: per molte Società, non essendo in grado di accogliere numeri assoluti di forte impatto, o poiché sono legati a piccoli centri, è altrettanto vero che un palasport pieno è indice di passione e seguito per la propria realtà sportiva di pallacanestro. Se la Fortitudo vede occupati il 97% dei suoi posti al PalaDozza, come Treviso il 94% di quelli del PalaVerde, meritano una annotazione anche il 74% della APU Udine costretta all’esilio, sia pure felice, di Cividale del Friuli; il 62% che la Bondi vende al PalaHiltonPharma, il 58% di Roseto al PalaMaggetti, identico a quello che la Pallacanestro Trieste riempie all’Alma Arena-Cesare Rubini.

LE 5 PIU’ VISTE AD EST – 1) Segafredo Bologna-Kontatto Bologna 9.291; 2) Alma Trieste-GSA Udine 6.462; 3) Kontatto Bologna-Roseto Sharks 5.550; 4) Kontatto Bologna-Unieuro Forlì 5.546; 5) De’ Longhi Treviso-Bondi Ferrara 5.536.

 

IL DATO A2 CITROËN OVEST – Nei 16 palasport di A2 Citroën Ovest sono stati registrati 185.909 spettatori, per una media gara di 1.547. In vetta l’Angelico Biella (3.069). Seguono la Mens Sana 1871 Siena (2.328), NPC Rieti (2.071), TWS Legnano (2.017) e la Givova Scafati, di poco sotto le duemila unità (1.880).

INDICE RIEMPIMENTO OVEST – Sull’onda della sua stagione da primato, Legnano arriva a riempire addirittura appena oltre la capienza (2000 posti) i posti del PalaEuroImmobiliare di Castellanza. Ma sono molto importanti anche i dati che arrivano da Biella, dove si viaggia oltre il 60% di posti venduti al Forum, così come appena sotto (59%) quelli che la NPC Rieti vede occupati in occasione delle sue gare casalinghe al PalaSojourner.

LE 5 PIU’ VISTE AD OVEST – 1) Angelico Biella-TWS Legnano 3.714; 2) Angelico Biella-Remer Treviglio 3.189; 3) Angelico Biella-Roma Gas&Power Roma 3.171; 4) Angelico Biella-FMC Ferentino 3.048; 5) Angelico Biella-Novipiù Casale Monferrato 3.009.        

 

OSCILLAZIONI – Altro dato confortante: ben 18 Club, su 32, hanno un dato di spettatori in crescita rispetto alla scorsa stagione. Sovrapponendo le prime quindici giornate (2015-2016 con 2016-2017), le cinque squadre con il maggior aumento di spettatori sono Fortitudo Bologna (+ 42.2%; va ricordato che lo scorso anno giocò le prime due partite casalinghe sul neutro di Rimini), Trieste (+ 39.3%), Jesi (+ 37.9%), Virtus Roma (+ 27.1%) e Roseto (+ 19.8%). Eclatante anche la crescita di due realtà che, trasferendosi in impianti diversi e di maggior capienza, stanno godendo di introiti di biglietteria decisamente superiori: l’Assigeco è passata dagli 894 spettatori di media a Casalpusterlengo ai 1.554 di Piacenza (+ 73.9%); e Recanati dagli 834 del suo PalaCingolani ai 1.286 che di media la seguono al PalaRossini di Ancona (+ 54.0%). E sono decisamente aumentati gli spettatori delle tre realtà neopromosse in Serie A2: Forlì, Udine ed Eurobasket Roma.

RANKING ASSOLUTO: LA TOP 10 – Il primo pubblico di A2 Citroën è quello della Fortitudo Bologna (media 5.417; in totale 37.918), seguono Treviso (4.990; 34.928), Virtus Bologna (4.034; 32.272), Trieste (4.026; 32.209), Biella (3.069; 24.553), Forlì (2.987; 20.909), Verona (2.835; 22.678), Siena (2.328; 18.621), Roseto (2.300; 16.103) ed Udine (2.208; 15.459).

 

LE PIU’ VISTE: LA TOP 10 – Ecco le 10 partite più viste nell’andata tra A2 Citroën Est ed Ovest.

1) Segafredo Bologna-Kontatto Bologna 9.291; 2) Alma Trieste-GSA Udine 6.462; 3) Kontatto Bologna-Roseto Sharks 5.550;  4) Kontatto Bologna-Unieuro Forlì 5.546; 5) De’ Longhi Treviso-Bondi Ferrara 5.536; 6) De’ Longhi Treviso-Kontatto Bologna 5.480; 7) Kontatto Bologna-Ambalt Recanati 5.431; 8) Kontatto Bologna-Alma Trieste 5.357; 9) Kontatto Bologna-Tezenis Verona 5.351; 10) Kontatto Bologna-GSA Udine 5.344.